TESTO E FOTO DI

Lisa Bellocchi

Presepe per passione



Ogni anno una famiglia apre i cancelli del giardino di casa ed offre ai bolognesi un grande spettacolo

È ormai tanto famoso da essere stato inserito nell’elenco delle cose da non perdere assolutamente se si arriva a Bologna. Il presepe di via Azzurra si offre all’ammirazione di grandi e piccini nel giardino di una villetta fin de siècle nella prima periferia del capoluogo emiliano romagnolo.

La ricchissima Natività è aperta al pubblico nel tempo “canonico” delle festività, dall’Immacolata all’Epifania, ed il rito si ripete da una dozzina d’anni. I padroni di casa, i coniugi Michele e Ramona Chimienti, tengono aperti i cancelli del giardino da mattina a notte e la gente può entrare ed appassionarsi alle ambientazioni ed alle statuine in movimento.

Tutto cominciò- spiega Michele Chimienti- poco più di una trentina d’anni fa, quando insieme alla figlia Elisa andarono a Deruta e “conobbero” le statuine di terracotta da dipingere. Poi, una cosa tira l’altra, ed il Presepe di Via Azzurra è diventato una meraviglia, raccontato anche da televisioni e rotocalchi nazionali.

Michele acquista dei piccoli motori elettrici, che costituiscono l’anima hardware della rappresentazione. Da ogni motorino nasce un personaggio: dotato di testa, mani e vestiti ad hoc, diventa un vecchio che fuma la pipa, una mamma che lava un neonato, una donna che tira la sfoglia, un pescatore che getta l’amo. Ogni anno i pezzi si arricchiscono; nel 2018 le new entry sono 4.

Chi guarda resta sedotto dalla precisione dei particolari lillipuziani e dalla genialità delle ambientazioni. Queste ultime sono vanto di Ramona, che affianca il marito durante tutto il lavoro di preparazione e montaggio del Presepe,

In visita arrivano singoli, gruppi e scolaresche e a tutti i coniugi Chimienti aprono generosamente i cancelli.. Per non deludere nessuno, il Presepe resta acceso anche se i padroni di casa devono uscire e fino a notte fonda. Bambini e adulti infilano il naso tra i montanti della recinzione. Non è come passeggiare tra le... continua a leggere »

 

 


AREA

Archivio »

L'ANGOLO DELLA POESIA

Archivio »

RICETTA

Archivio »

ALTRI ARTICOLI

N┬░26

gennaio 2019

EDITORIALE

...  continua »

 
 
 
 
 
 
ArchivioCONSULTA TUTTO »

 

OmnisMagazine n°25
» Consulta indice