TESTO DI

Lisa Bellocchi

Quanta carne mangiamo davvero?



Quanta carne mangiano davvero gli italiani? È vero che il consumo pro capite è al di sopra delle linee guida per una buona salute, redatte dall’Organizzazione Mondiale della sanità? Si può vivere bene da vegani?  A queste e a molte altre domande ha dato risposta, a Bologna il Convegno “La Carne e i suoi valori nell’alimentazione umana”, tenutosi presso la Sala Monticelli del Comando Regionale dei Carabinieri, per iniziativa di Accademia Nazionale di Agricoltura, Regione Emilia Romagna, gruppi NAS dei Carabinieri, Società Italiana di nutrizione umana, Carni Sostenibili, Aspa, l’Associazione per la Scienza e le Produzioni animali ed Arga, l’Associazione dei giornalisti agricoli.

Consumo reale e consumo apparente

Durante l’evento è stato presentato il volume "Consumo reale di carne e di pesce in Italia", (Ed. Franco Angeli) a cura di Vincenzo Russo, Anna De Angelis, Pier Paolo Danieli: un lavoro di ricerca di straordinaria importanza in un momento di dibattito intenso sull’importanza della “quantità” di carne e pesce nella dieta, rispetto ai benefici e ai presunti rischi per la salute ad essi collegati.

La ricerca, svolta dalla Commissione di studio istituita dall’ASPA (Associazione Scientifica per la Scienza e le Produzioni Animali), pone una distinzione dirimente fra consumo reale e consumo apparente di questi alimenti, poiché i dati attualmente più diffusi (Fao, Ismea) sono proprio quelli apparenti, stimati sulla base dei Bilanci di Approvvigionamento Nazionali utilizzati solo a fini macroeconomici: alla produzione nazionale (calcolata su peso equivalente carcassa per le carni e su peso vivo per il pesce) si somma l’importazione, si sottrae l’esportazione e si divide per il numero di abitanti.

Questo calcolo è però ben distante dal consumo reale perché esprime anche il contenuto e il peso di parti non edibili di carne e pesce (ossi, cartilagini, grasso, carcasse, interiora). Ciò nonostante, il consumo apparente è l’unico dato che viene preso in considerazione in... continua a leggere »

 

 


AREA

Archivio »

L'ANGOLO DELLA POESIA

Archivio »

RICETTA

Archivio »

ALTRI ARTICOLI

N°13

Agosto 2017

EDITORIALE

Emilio Bonavita

Nell’evoluzione della nostra specie il fatto di essere onnivori ci ha dato un inequivocabile vantaggio evolutivo ci ha permesso di incrementare le nostre capacità intellettive e di...  continua »

 
 
 
 
 
 
ArchivioCONSULTA TUTTO »

 

OmnisMagazine n°12
» Consulta indice