Now Reading
Aloe vera, l’amaro che fa bene

 


N. 47
Ottobre 2020

Aloe vera, l’amaro che fa bene

“Aloe vera” è il nome scientifico di una pianta appartenente alla famiglia delle Aloeaceae. In tale famiglia le piante che possono essere impiegate in erboristeria sono varie, tuttavia quella maggiormente utilizzata è appunto l’Aloe vera. Si tratta di una pianta grassa dalle foglie carnose, lunghe 40-60 cm e provviste di spine lungo i lati, che può essere coltivata a quasi tutte le latitudini del globo, ma predilige i climi caldi e secchi. La parola “Aloe” discenderebbe dal termine arabo alua, che vuol dire “amaro”, come in effetti è il sapore del succo che si estrae dalla pianta.

L’Aloe vera è stata utilizzata fin dall’antichità per le sue proprietà curative da Egizi, Greci, Cinesi, Arabi, fino agli Indiani d’America e perfino Cristoforo Colombo la portava sempre con sé nei suoi viaggi in mare. Attualmente, il suo utilizzo è diventato popolare soprattutto dagli anni ’80, con l’avvento della commercializzazione e grande diffusione degli integratori alimentari.

In succo o in gel

Dalle foglie dell’Aloe vera si estraggono due derivati: l’aloe succo, che contiene soprattutto antrachinoni dal potente effetto lassativo, e l’aloe gel, ricavato dalla parte carnosa centrale delle foglie.

Il gel di Aloe vera è indicato, puro o come ingrediente, per uso esterno. Si tratta di una sostanza viscosa particolarmente ricca di proteine, lipidi, enzimi, vitamine e minerali cosicché, grazie a tale composizione, gli sono attribuiti effetti nutritivi che lo rendono indicato per la cura della pelle secca, come rigenerante cutaneo e dopo-sole. Ha inoltre proprietà cicatrizzanti che risultano particolarmente utili, sempre per uso esterno, nei casi di scottature, abrasioni, contusioni e ferite, proprio per la sua efficacia nell’accelerare la guarigione delle lesioni della pelle.
Grazie alle sue capacità antinfiammatorie, antimicrobiche, immunostimolanti ed anestetiche, il gel è utilizzato per stimolare la rigenerazione cutanea e per prevenire le infezioni anche in caso di vere e proprie ustioni. In ambito cosmetico, il gel ottenuto dalle foglie di questa portentosa pianta viene utilizzato come ingrediente nella produzione di moltissimi prodotti, quali bagnoschiuma, shampoo, creme per il viso e per il corpo, stick per le labbra, maschere, protezioni solari, lozioni doposole, ecc.

Il vero succo di Aloe, ricavato dalla scorza esterna verde delle foglie, è usato come purgante in dosi bassissime per la presenza di molecole ad azione fortemente lassativa. L’attività lassativa del succo di aloe è molto potente e pertanto non può essere utilizzato come rimedio “fai da te” contro la stitichezza, in quanto può causare diversi effetti collaterali quali forti dolori addominali e diarrea intensa a causa di un’azione irritante sulla mucosa dell’intestino. Può inoltre presentare controindicazioni ed interferire con l’azione di alcuni farmaci.

Spesso invece viene proposto commercialmente come “succo di Aloe”, per uso orale, il gel opportunamente purificato e diluito con acqua. Tale succo, che contiene quindi tutti i componenti nutritivi del gel, è utilizzato come integratore multivitaminico, idratante e mineralizzante naturale; sono anche riportati effetti disintossicanti e depurativi oltre che antiinfiammatori.

Qualche uso improprio

Le proprietà attribuite alla pianta di Aloe sono quindi davvero molte, alcune confermate da evidenze scientifiche, altre in fase di studio ed altre ancora non supportate. Rientra in quest’ultimo caso il propagandato utilizzo dell’Aloe vera come antitumorale: negli anni ’90 infatti è stato venduto un concentrato di Aloe che veniva pubblicizzato come coadiuvante nei casi di cancro, AIDS, herpes e altri disturbi autoimmuni, ma le autorità sanitarie lo hanno bloccato con l’accusa di frode. L’Aloe vera resta comunque una preziosa alleata soprattutto della nostra pelle e fortunatamente i fans di questa pianta non sono costretti a coltivarla in casa né a procurarsi delle foglie fresche, in quanto oggi è possibile trovare dei buoni prodotti a base di aloe vera soprattutto nelle erboristerie e nei negozi specializzati.

Via del Battirame, 6/3a · 40138 Bologna - Italy
Tel +39 051 531800
E-mail: redazione@omnismagazine.com
Aut. Tribunale di Bologna n. 8115 del 09/11/2010

Editore: Mediatica Web - BO

Scroll To Top