Now Reading
Il “puliziotto” dei fiumi toscani

N. 72- Novembre 2022

 

 

Il “puliziotto” dei fiumi toscani

Francesco Vincenzi, Presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI), ha presentato il sistema di intercettazione dei rifiuti plastici flottanti, che sarà realizzato dalla start up Blue Eco Line ed installato dal Consorzio di bonifica 6 Toscana Sud nel grossetano.

L’impianto, che sarà posizionato sulla sponda del fiume Emissario San Rocco, entrerà in funzione entro la primavera e raccoglierà le plastiche in modo completamente automatizzato, trasportandole al piano stradale per consentire una gestione dei rifiuti fluviali, integrata all’interno dei processi di raccolta urbani. Questo permetterà di avviare al riciclo il materiale plastico ed organico intercettato, utilizzando i mezzi già attualmente a disposizione delle aziende addette alla gestione dei rifiuti urbani, favorendo efficienza, ecosostenibilità e ridotti costi di gestione.

Il sistema, denominato River Cleaner, verrà realizzato dall’ente consorziale in collaborazione con Comune di Grosseto, Regione Toscana ed ESTRA spa.

“Questo è un ulteriore esempio dell’innovazione costantemente ricercata dai Consorzi di bonifica ed irrigazione e che ha nella Toscana, un laboratorio d’eccellenza nazionale” conclude Massimo Gargano, Direttore Generale di ANBI.

Via del Battirame, 6/3a · 40138 Bologna - Italy
Tel +39 051 531800
E-mail: redazione@omnismagazine.com
Aut. Tribunale di Bologna n. 8115 del 09/11/2010

Editore: Mediatica Web - BO

Scroll To Top