Now Reading
Il Memorial Giorgio Vacchi onora il canto popolare

N. 90- Giugno 2024

 

 

 

Il Memorial Giorgio Vacchi onora il canto popolare

E’ stato un salvatore. Insieme ad un manipolo di appassionati come lui (tra cui il compianto Amos Lelli) ha salvato dall’inevitabile oblio moltissime espressioni del canto popolare bolognese ed emiliano romagnolo.

Giorgio Vacchi, bolognese (1932-2008) continua a vivere nelle centinaia di armonizzazioni che ha prodotto per il Coro Stelutis, fondato nel 1947, e che sono a disposizione di tutti gli appassionati anche grazie a diverse iniziative editoriali. Ultima in ordine di tempo, la pubblicazione di due nuovi volumi editi da Pendragon, contenenti l’intera opera di Giorgio. I due Volumi, curati dalla figlia Silvia, contengono gli spartiti con le composizioni armonizzate o elaborate per Coro maschile, Coro misto e femminile (http://www.corostelutis.it/).

La colta eredità di Giorgio Vacchi trova un appuntamento annuale di valorizzazione nel “Memorial” a suo nome che il Coro Stelutis organizza. L’edizione 2023, la 13°, è stata ospitata pochi giorni fa nella Sala Bossi del Conservatorio di Bologna, in un concerto in due parti.

Nella prima, il Coro Stelutis, diretto da Silvia Vacchi, ha presentato una serie di canti della tradizione: da “Partire, partirò”, al “Magnanello”, da “In monaster” a “La canapa”.

Come tradizione, nella seconda parte si è esibito un Coro ospite: quest’anno, il Coro La Baita di Scandiano (in provincia di Reggio Emilia), diretto dalla maestra Arianna Ravazzini. La maggior parte delle canzoni eseguite dai cantori reggiani sono state armonizzate dal maestro Fedele Fantuzzi, che svolse nel reggiano la stessa opera di recupero storico-musicale che appassionò Giorgio Vacchi. Sul palco della Sala Bossi si sono succeduti, tra gli altri, “La ligera”, “Maremma amara”, “Cimitero di Santa Liberata”, “Venezia tu sei bella”, e altri.

Anche il Coro La Baita (unicamente maschile, a differenza dello Stelutis) ha solide tradizioni: fu fondato nel 1967 (https://corolabaita.jimdofree.com/).

Lisa Bellocchi

Via del Battirame, 6/3a · 40138 Bologna - Italy
Tel +39 051 531800
E-mail: redazione@omnismagazine.com
Reg. Tribunale di Bologna n. 8115 del 09/11/2010

Editore: Mediatica Web - BO

Scroll To Top