TESTO DI

Mariagrazia Bonollo

FOTO DI

Emilio Bonavita

Alce nero lancia a macfrut la gamma di frutta e verdura biologiche



Realizzata grazie all’esperienza di Brio, è stata presentata a Cesena giovedì 27 settembre 2012

Arriva sul mercato del biologico fresco la frutta e la verdura a marchio Alce Nero. Il battesimo si terrà a Cesena nel corso di Macfrut 2012, la maggior rassegna ortofrutticola del Bacino del Mediterraneo, il 27 settembre.

Forte di trent’anni di esperienza nel biologico e grazie all’esperienza di Brio -  dal 2011 socio del gruppo - Alce Nero presenta infatti a Cesena una linea a completa di ortofrutta biologica in cui spicca una serie di prodotti “top” che, per caratteristiche sensoriali e qualitative, rappresentano un’offerta di qualità molto superiore a quanto disponibile in commercio in questo momento. Frutta e verdura che saranno resi ancora più distintivi grazie ai nomi che ne richiamano le caratteristica principale.

Presente dal 1978 nel settore del biologico confezionato (sono oltre 250 le referenze attualmente commercializzate nei negozi specializzati e nella grande distribuzione), Alce Nero amplia così il raggio delle opportunità riservate a chi sceglie i suoi prodotti. Per farlo, può contare su un partner di riconosciuta qualità ed esperienza come la veronese Brio, una delle più importanti aziende di produzione e commercializzazione di ortofrutta biologica non solo in Italia ma anche in Europa. Fondata nel 1993 e di proprietà della Cooperativa La Primavera, Brio oggi riunisce infatti più di 100 bio-agricoltori italiani. Con tutti gli altri soci di Alce Nero (come Conapi, La Cesenate, Finoliva, Pastificio Felicetti, Coop Sin Fronteras e Libera Terra Mediterraneo) condivide l’impegno non solo ad una produzione agricola rispettosa dei ritmi e delle risorse della natura - così come codificato nei disciplinari dell’agricoltura biologica - ma anche per una ricerca continua della qualità e del gusto migliori. 

 

Alce nero


Il brand Alce Nero da oltre trent’anni e' garanzia di alimenti biologici, gustosi e genuini da oltre 30 anni. Attenzione per i territori e nessun utilizzo di sostanze chimiche di sintesi caratterizzano il lavoro dei soci produttori di pasta, riso, cereali, pomodoro, miele, succhi di frutta, olio extravergine e tanto altro. Un impegno che parte dall'Italia per incontrarsi con i soci equosolidali di Costa Rica, Brasile, Nicaragua, Peru' e India: custodi della linea di prodotti biologici Faitrade Alce Nero che racchiude i prodotti tipici di questi paesi. Alce Nero e' uno dei marchi con cui il gruppo bolognese Alce Nero & Mielizia SpA - un'impresa di agricoltori biologici e apicoltori - produce, trasforma e distribuisce direttamente i propri prodotti biologici non solo in Italia ma anche nel resto del mondo. www.alcenero.it

 

Brio


Brio S.p.A. è una delle più importanti aziende italiane di produzione e commercializzazione di prodotti derivanti esclusivamente da agricoltura biologica, ed opera in Italia ed in Europa. Fondata nel 1993, è di proprietà della Cooperativa La Primavera di Campagnola di Zevio (Verona), che conta più di 100 bio-agricoltori italiani. La missione aziendale è quella di offrire solo prodotti che conservano le proprie caratteristiche gustative e che siano di qualità, coltivati responsabilmente e consapevolmente nel rispetto della natura. La forza ed unicità di Brio risiede nella presenza lungo tutta la filiera; dalla base produttiva, fornita dalle consociate della cooperativa, all’approvvigionamento presso fornitori terzi, alla lavorazione e confezionamento, fino alla distribuzione. Controllata e certificata da ICEA (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale), Brio fornisce diverse certificazioni: UNI EN ISO 9001:2008, Naturland, Demeter, Fair Trade, BioSuisse e Global Gap, e la garanzia AIAB per i prodotti trasformati. www.briospa.com

 

 


AREA

Archivio »

L'ANGOLO DELLA POESIA

Archivio »

RICETTA

Archivio »

ALTRI ARTICOLI

N°7

novembre 2019

EDITORIALE

Emilio Bonavita

Cari Lettori cari amici il nuovo numero di Omnis magazine che proponiamo alla vostra attenzione si apre con un articolo dedicato a quanto di più bello ci può...  continua »

 
 
 
 
 
 
ArchivioCONSULTA TUTTO »

 

OmnisMagazine n°34
» Consulta indice